Isola, flirt tra Marco Carta e Jonas Berami? Parla la ex del cantante: “Gli piacciono le donne”

Tutto è iniziato con un’idiscrezione lanciata da Alberto Dandolo su Dagospia, secondo cui tra Marco Carta e Jonas Berami, concorrenti dell’Isola dei Famosi, ci sarebbe stato del tenero. “Pare certo che sulle bianche sabbie di Playa Uva esista un “segreto” che viene “girato” di notte tra mangrovie e folti cespugli. I protagonisti? Jonas Berami e Marco Carta.

1675898_carta

Esisterebbero anche riprese “bollentissime” girate tra le “fresche frasche”, che purtroppo non vedremo mai”, scrive il giornalista sul sito diretto da Roberto D’Agostino.
La notizia fa scalpore e a stretto giro arriva la risposta di Victoria Ramirez, la madre del protagonista della soap “Il Segreto”. “Ciao tutti – esordisce mamma Berami – Voglio dirvi che la mia preoccupazione non è che si discuta la sessualità di mio figlio, che è etero al 100 per cento. Personaggi come questi lucrano sulla sua fama per diffondere bugie. Io sono a favore dell’amore tra persone dello stesso sesso, rispetto e difendo qualsiasi tendenza sessuale. Il mio interesse è denunciare questo “tizio” perché non possiamo fare male alle persone sulla base di bugie. Rispetto! Tolleranza! Pace!”.
Sul caso interviene anche Vladimir Luxuria, che su Twitter punzecchia mamma Berami: “Si minaccia querela su chi insinua sesso tra Jonas e Marco all’Isola. Se lo avessero detto tra Jonas e una donna avrebbero querelato?”.
A smentire la liaison – lo aveva già fatto anche l’ex fidanzata di Berami, Rama Lila – arriva ora l’ex di Marco Carta, Valentina Tarsitano. In un’intervista a Di Più, la ragazza esclude categoricamente che il cantante possa esser gay: “Ho sentito le voci. Posso affermare che a Marco piacciono le ragazze e non penso che sia cambiato da quando ci siamo lasciati. Jonas per lui può essere solo un amico. Non so perché, ma è da quando Marco ha vinto ad Amici che circolano queste voci su di lui. Sono tutte stupidate. Io sono stata legata a Marco per sei mesi, non è molto, ma mi è bastato per capire che gli piacciono le ragazze. Più che dirle che trascorrevamo molto tempo chiusi a casa sua, che cosa le devo dire?”.
E sulla fine della loro storia afferma: “C’è stato chi ha voluto seminare zizzania, ci è riuscito e noi non siamo stati capaci di reggere la pressione. Ci siamo lasciati per colpa di persone esterne alla nostra relazione”.

Alessia nuda al reality con Luxuria, e i nonni vanno già in visibilio

Non si fa che parlarne, a Cividale del Friuli: la bella Alessia Alfonso, 39 anni, amata e conosciuta da tutti, nella cittadina, non tanto per la sua avvenenza quanto per la sua proverbiale disponibilità a livello sociale nei confronti delle persone in difficoltà, sarà una delle 30 concorrenti della 1° edizione italiana de “L’Isola di Adamo ed Eva”, la reality diventato subito famosissimo perché senza veli:

20151007_108418_001___alessia

Alessia, infatti, che pare abbia “mentito” durante i provini sulla sua età anagrafica – il regolamento prevedeva persone tra i 18 e i 35 anni -, non avrà bisogno di abiti, per la trasmissione: le basterà essere quello che è, di apparire come mamma l’ha fatta: il reality, infatti, è caratterizzato proprio da questa “chicca”, vietato indossare qualsiasi cosa.   La prima puntata è fissata per questa sera, 7 ottobre, ma non ci sarà Alessia che “andrà in scena”, versione “nature”, tra qualche giorno. Il format parte alle 21.15 su Deejay tv, visibile dal canale 9 del digitale terrestre. Non si vedranno le parti intime, oscurate, ma l’attesa è altissima. Intanto Alessia non si fa trovare: è irrintracciabile. Ma chi la conosce sa che i suoi amici sono più eccitati di lei all’idea di vederla sul piccolo schermo: non solo i coetanei e i concittadini ma anche i “suoi” nonni e nonne, quelli che cura e assiste con tanta premura, da anni, in una locale casa di riposo. Il reality sarà condotto da Vladimir Luxuria che per l’occasione raggiungerà, con i concorrenti Mljet, in Croazia, l’isola del miele, al largo della meravigliosa Dubrovnik.

Vladimir Luxuria spegne 50 candeline. Festa grande in attesa di Miss Italia 2015

Grande festa oggi in casa di Vladimir Luxuria. La trans più famosa d’Italia spegne cinquanta candeline ed è in splendida forma. Scrittrice, personaggio tv, attrice, attivista per i diritti dei gay e dei gender, Vladi è un vero vulcano di idee e proposte, di iniziative e attività. Da sempre impegnata sul versante dei diritti civili, lo fa su tutti i fronti: manifestando e discutendo ai talk-show, scrivendo e sfilando ai Gay Pride.

C_4_foto_1353315_imageVladi all’Isola.  Vincitrice dell’Isola dei Famosi e onorevole nel 2006 dopo essersi candidata nelle liste di Rifondazione comunista, conduttrice di programmi radiofonici e televisivi, si prepara a sbarcare all’evento di Miss Italia in veste di giurata. Ma si fa notare anche per alcune sortite “pericolose”, come quando fu arrestata a Sochi per il suo impegno di attivista in difesa degli omosessuali.

Primo Gay Pride. Originaria di Foggia, è lei a inventare il primo Gay Pride d’Italia, quello di Roma, il 2 luglio 1994, per poi impegnarsi in difesa dei diritti di gay, lesbiche e transgender. All’anagrafe Vladi è maschio (si chiama Wladimiro Guadagno), parla sempre di sè rigorosamente al femminile ma non ha mai fatto operazioni chirurgiche per cambiare sesso: soltanto un intervento per fermare la crescita della barba, oltre a una rinoplastica e a una mastoplastica.

La gara con Belen. Il suo appeal televisivo diventa evidente durante la sua partecipazione all’Isola dei Famosi 6, quando vince il titolo soffiandolo addirittura a Belen Rodriguez, finalista con lei. E con la showgirl argentina, Luxuria si scontra duramente anche in diretta, battendola in volata sul filo di lana.

Attivista “scomoda”. Risale al 2014 il suo arresto a Sochi: in Russia con una troupe delle Iene per intervistare gli atleti che partecipavano alle Olimpiadi invernali sulle leggi omofobe in vigore in Russia, manifesta contro Putin con una bandiera arcobaleno con la scritta “gay è ok” e per questo motivo viene fermata.
Da buon personaggio assolutamente eclettico, non si fa mancare neanche la carriera di scrittrice: il suo ultimo romanzo, il quarto firmato da lei, è “L’Italia migliore”, seguito a “Chi ha paura della Muccassassina”, “Le favole non dette”, “Eldorado”.

Una giurata da Miss. Per il suo mezzo secolo di vita, Luxuria intende portare una ventata di novità anche a Miss Italia 2015. Il suo approdo al concorso potrebbe coincidere infatti anche con l’ammissione in gara delle donne con un passato da uomo. Vladi ipotizza che quest’anno la passerella potrebbe essere aperta anche alle donne “operate”. Ma assicura che “se ci sarà una trans noi non lo diremo. E spero che non scatti la caccia per indovinare chi è”.

Maurizia Paradiso ironizza sulla leucemia: “Vi piace la mia parrucca?”

La leucemia la sta combattendo a colpi di ironia e sorrisi. Due mesi fa Maurizia Paradiso ha raccontato di essere malata e su Facebook aggiorna quotidianamente i fan che non l’hanno mai abbandonata.

C_4_articolo_2105025__ImageGallery__imageGalleryItem_6_imageSul social network posta foto in cui appare calva, con in testa un foulard e altre con la mascherina e la parrucca. Naturalmente bionda: “Vi piace? Ho scelto bene?”, chiede la conduttrice.
“Con sta mascherina sembro un chirurgo plastico – scrive la Paradiso – Dovreste vedere in giro la gente come mi guarda strano… A questo punto io prendo il mio specchio da cipria e glielo metto davanti al loro faccione di bestia… Praticamente belli come dei cinghiali…”. Insomma, Maurizia non ha mai perso la gioia di  … <<<continua>>>

Vladimir Luxuria: “Vorrei un figlio, se potessi lo adotterei subito”

«Mi manca un figlio. Se fosse possibile, se le leggi lo consentissero, adotterei subito». Un desiderio di maternità che Vladimir Luxuria confessa nell’intervista concessa oggi a Monica Setta nel corso del programma ‘Quello che le donne (non) dicono’ in onda su Agon Channel.

20150324_c4_large_150128-145621_unionicivili8Una confessione che arriva all’indomani della bufera mediatica scatenata dalle dichiarazioni degli stilisti Dolce e Gabbana sui figli in provetta, e che spinge l’ex deputata di Rifondazione comunista, prima parlamentare transgender in Europa, a raccontare come è nato in lei questo desiderio di maternità.
Paladina di tante battaglie civili, Luxuria dopo la vittoria al reality ‘L’Isola dei famosi’, era andata in Africa per devolvere il ricavato di quella vincita a favore dei bambini bisognosi. «Durante quel viaggio – racconta Luxuria – ebbi sempre intorno un bambino bellissimo che fece di tutto per attirare la mia attenzione. Solo al momento della partenza, scoprendo negli occhi di quel bimbo una disillusione lampante, compresi il motivo di quelle ‘coccole’ che mi erano state riservate. Forse il bimbo sperava che lo portassi con me in Italia e vedendomi partire sola, ci era rimasto malissimo». Vladimir spiega ancora che, la sua reazione di pianto, allora le fece capire quanto fosse intenso e autentico il suo desiderio di avere un bambino.