Domenica Live, ecco il nuovo pezzo di Arisa: “Ho perso il mio amore”

Arisa, nome d’arte di Rosalba Pippa, ha aperto la puntata di Domenica Live cantando “Ho perso il mio amore”, brano che fa parte della colonna sonora del film di Max Croci “La verità vi spiego sull’amore”, con Ambra Angiolini e Carolina Crescentini. Look molto dinamico, quello esibito dall’artista lucana, con la testa quasi completamente rasata.

640x360_C_2_video_725803_videoThumbnail

La voce, però, resta quella potente e meravigliosa che ha sempre dimostrato di avere, da ormai quasi dieci anni. Dal successo esploso nel 2009 con la vittoria di “Sincerità” nelle Nuove Proposte al Festival di Sanremo, all’edizione in cui, invece, si è vestita dei panni di co-conduttrice insieme ad Emma Marrone, fino all’esperienza di giudice a X-Factor. Poliedrica e, spesso, anche polemica, è sempre rimasta fedele a se stessa.

“Amici” in crisi in cerca di giudici e coach: “Elisa riconfermata, Emma lascia per Sanremo”

Lavori in corso per il serale di “Amici”. La composizione del tavolo dei giudici e la parte dei coach, come fa sapere Alberto Dandolo su “Oggi” è ancora tutta da comporre: “Grandi novità il prossimo anno ad Amici – fa sapere la rivista – solo Elisa è stata confermata tra i coach e nella giuria i nomi certi sono Morgan e Sabrina Ferilli.

emma-marrone-elisa-toffoli-coach-squadra-bianca

Potrebbe arrivare Marco Mengoni, se la sua manager cesserà di considerare Amici troppo…
Mancherà probabilmente Emma Marrone, sempre più vicina a Sanremo: “Emma Marrone sarà tra le protagoniste del prossimo Festival di Sanremo di Carlo Conti. Pare che nelle scorse settimane i due abbiano avuto i primi contatti per definire ruolo e partecipazione della cantante alla kermesse

Elisabetta Canalis, velina supersexy cambia vita: “A Los Angeles una botta di umiltà”

“Vivere a Los Angeles è una botta di umiltà. Per chi arriva dall’Italia rinunciando ai privilegi previsti dal proprio mestiere, essere qui è una lezione di vita”. Parola di Elisabetta Canalis, la regina di tutte le veline, che in un’intervista al Giornale racconta la sua nuova vita oltreocenano da moglie e mamma.

1898134_schermata_2016_08_06_a_13.50.23

“Qui dall’altra parte del mondo non ho le stesse facilities e ho iniziato a vivere in un altro modo”. Eli diventa velina nel 1999 e dal quel momento la sua vita cambia. “Mi ha insegnato molto. È stato un passaggio importante nella mia vita. Ora ho un progetto che non riguarda da vicino il mondo dello spettacolo. Un progetto con Maddalena Corvaglia, che dai tempi di Striscia la Notizia è una delle amiche cui voglio più bene e con le quali sono più in sintonia”. Non si tratta però di un cambio di vita. “È semplicemente un’evoluzione del mio percorso”.
E un ritorno sulla tv italiana? “Mi piacerebbe qualcosa collegata alla musica. In tutta la mia vita professionale la musica è ciò che mi ha dato più soddisfazione e alla quale mi sento più vicino. E l’ho confermato a me stessa ogni volta che sono andata a Sanremo oppure ho presentato su Mtv”.

Pippo Baudo spegne 80 candeline, auguri al grande protagonista della tv italiana

Traguardo per un monumento della televisione italiana. Pippo Baudo compie 80 anni il 7 giugno. Tanti i momenti storici che hanno visto protagonista il conduttore sul piccolo schermo, dove è stato onnipresente dagli anni 60 a oggi. Un personaggio diventato nazionalpopolare attraverso “Canzonissima”, la Lotteria Italia, il “Festival di Sanremo, “Fantastico”, “Domenica In”, “Miss Italia”, oltre a “serate d’onore” e diversi game show.

C_2_fotogallery_3002229_5_image

Nato a Militello in Val di Catania, Baudo debutta alla conduzione tv agli inizi degli anni Sessanta. Le sue prime trasmissioni sono “Guida degli emigranti”, “Primo piano” e “Telecruciverba”. Dopo diversi “Festival di Napoli”, “Cantaitalia”, presenta trasmissioni storiche come “Canzonissima” e “Un disco per l’estate”. Nel 1968 segna il suo debutto al “Festival di Sanremo”: lo condurrà altre dodici volte. La conduzione del 2007 gli permette di ottenere il primato tra i presentatori superando Mike Bongiorno.
Nel 1979 succede a Corrado alla conduzione di “Domenica in”, programma che lo farà arrivare alla definitiva consacrazione, e che condurrà con grande successo fino al 1985, per poi riprenderlo nella stagione 1991-1992 e nel 2005. Dal 1975 inizia a condurre giochi a premi: “Spaccaquindici”, “Un colpo di fortuna”, abbinato alla Lotteria Italia, “Chi?”, “Secondo voi”, suo primo programma a colori.
Dal 1984 al 1986 conduce tre edizioni dello storico varietà del sabato sera “Fantastico”, abbinato alla Lotteria Italia. Nello stesso periodo è protagonista di “Serata d’onore”, varietà in diretta da Montecatini Terme.
Ancora in questo periodo ricco di soddisfazioni professionali, è alla guida di “Gran premio” nel 1990, “Fantastico ’90”, “Partita doppia” nel 1993 e “Numero uno”, condotto tra il 1994 ed il 1995, oltre ai varietà “Papaveri e papere” nel 1995 e “Mille lire al mese” nel 1996. Nel 1997 è la volta di “Giorno dopo giorno”, quiz pomeridiano che ripercorre gli eventi principali del XX secolo, che approdato in prima serata con il titolo “Novecento”. Tornerà a condurlo nel 2010.
Nel 2003 è alla guida di “Cinquanta. Storia della tv, di chi l’ha fatta e di chi l’ha vista”, poi passa al varietà con “Sabato italiano”. Il 2011 lo vede insieme a Bruno Vespa in “Centocinquanta”, il programma dedicato al centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. Le ultime apparizioni sono del 2012 e dell’anno seguente con il programma “Il viaggio”.
Tanti i momenti storici e curiosi, dal tentativo di Cavallo Pazzo di lanciarsi dalla balconata dell’Ariston, allo show con “toccatina” di Roberto Benigni e Fiorello, fino ai baci sulle labbra con Luciana Littizzetto.

Tatangelo vs “Belen”: in tv vince il nudo

Tra tanta offerta televisiva come far spiccare un programma sull’altro? Col nudo ovviamente! La pelle scoperta catalizza l’attenzione mediatica da sempre, gli autori lo sanno e le star li assecondano.
E’ una sfida a colpi di carne in vista quella che è andata in onda venerdì sera su Rai 1 e su Canale 5.

C_2_box_2654_upiFoto1V

Per la prima puntata della settima edizione de I Migliori Anni Anna Tatangelo, quest’anno co-conduttrice dello show al fianco di Carlo Conti, ha optato per tre outfit molto sensuali.
Prima due lunghi abiti neri in seta con bustino caratterizzati da pizzi e trasparenze creati per lei da Francesco Paolo Salerno, poi un completo di paillettes oro con pantaloni a zampa per un omaggio a Donna Summer. La voce conquista, il balletto è da vera performer e il fisico è da dieci e lode.
A Ciao Darwin 7 invece Paolo Bonolis fa ridere tutti con la sua verve dirompente ma è uno il momento di questa puntata che ha fatto il giro del web: la farfallina di “Belen”.
Durante la prova “A spasso nel tempo”, dedicata questa volta a Sanremo, la modella e attrice Eleonora D’Alessandro ha sfilato con una copia del famosissimo abito indossato dalla Rodriguez all’Ariston, quello della farfallina per intenderci, imitando le movenze dell’argentina.
In questo caso il vestito è ancora più succinto e di lato si vede praticamente tutto. Via allora di pesanti critiche online ma sono anche tanti quelli che apprezzano.
Sui social dunque Belen-Eleonora D’Alessandro batte ampiamente Anna Tatangelo. In fondo non importa di chi sia la farfallina, basta che si veda.

Amici 15, un serale nel segno di Morgan: “Maria è la più grande che c’è, poi ci sono io”

Parte il 2 aprile la nuova edizione serale di “Amici”, la scuola di talenti di Maria De Filippi. Il meccanismo sarà simile a quello degli anni scorsi, con un eliminato a puntata. Giudici saranno Anna Oxa, Loredana Bertè e Sabrina Ferilli con Morgan ospite fisso. Nel cast anche Virginia Raffaele. “Maria è la migliore, poi vengo io – ha detto Morgan -. Non so cosa succederà”. Ospite della prima puntata sarà Kevin Spacey.

bluvertigo-amici

Ad aprire la conferenza di pensa il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri, che sottolinea come “Amici” sia un unicum nel panorama televisivo italiano. Maria per prima cosa ringrazia Giuliano Peparini, che anche quest’anno curerà la direzione artistica dello spettacolo. “E’ riuscito a dare messaggi sociali con la danza – spiega la De Filippi -. Spero che la nostra collaborazione duri per sempre”.

Come prevedibile uno dei punti forti di interesse di questa nuova edizione del serale di “Amici” è la presenza di Morgan. Una presenza nata, dopo tante critiche e frecciate lanciate in passato in seguito a un’intervista da lui rilasciata a Sanremo. La De Filippi ha voluto raccogliere il guanto di sfida e lo ha contattato subito. Parlandosi, due mondi all’apparenza inconciliabili si sono trovati vicini. Molto vicini, visto le parole che usa ora Morgan. “Se non fosse per la De Filippi la musica in tv sarebbe ancora qualcosa che fa abbassare l’audience. Maria De Filippi è la più grande che c’è. Poi ci sono io. Non so cosa può succedere”. Di sicuro la miscela è esplosiva. Ma cosa farà esattamente Morgan in trasmissione? Una sorta di valore aggiunto, di battitore libero. “I coach potranno chiedere la sua opinione, specificando che debba essere vincolante – spiega Maria -. L’opinione di Morgan prenderà il posto di quella dei tre giudici”.

La De Filippi ha spiegato che tre ragazzi di quelli già passati al serale hanno tre proposte discografiche (ovviamente senza specificare chi e quali etichette). A proposito di etichette Morgan va giù pesante. “Hanno gestito molto male quello che gli è stato dato – tuona -. Il meccanismo contrattuale impedisce di avere una carriera autonoma. E’ una porcheria. Marco Mengoni ha una bella carriera e qualcuno forse non è contento. A qualcuno va bene che Michele Bravi abbia fallito”.

Poi è la volta dei giudici a parlare. Se Loredana Bertè, con un anno di esperienza alle spalle, chiede ragazzi “sfrontati e curiosi, determinati e capaci di bucare lo schermo”, Anna Oxa, al debutto, spiega di non volersi costruire pensieri in anticipo ma di voler “raccogliere in modo spontaneo quello che proverò. I ragazzi devono solo pensare a esprimersi, non a piacere”.

In quanto ai coach, Nek e J-Ax si dichiarano soddisfatti e dicono di essere ancora in fase di studio del livello dei ragazzi. Ma si sentono già calati nella parte: “Siamo i loro fratelli maggiori, alcuni sono insicuri, contorti. Sul palco bisogna andare con il piglio giusto”. preannunciano che li faranno scrivere. Emma rivendica le sue radici di cantante emersa con un talent e spiega che le critiche “non le ascolto più ma in compenso mi hanno rafforzato il carattere”. Elisa invece spiega di essere tornata per il secondo anno perché ha trovato l’esperienza “creativa e stimolante” e si accoda a Morgan nella critica alle case discografiche. “Ci vuole fatica per fare le cose sensate – spiega -. E’ molto più semplice fare un singolo ‘one shot’ ma questo porta a un vuoto. Bisogna avere il coraggio di sbagliare e lasciare che i ragazzi possano anche sbagliare”.

Si parla anche di un’offerta che Discovery avrebbe fatto a Maria De Filippi per un canale tutto suo. Lei prima glissa, poi dice che “sarebbe motivo d’orgoglio, se fosse vero”. E quindi interviene il direttore di Canale 5 a chiudere la questione: “La De Filippi è nostra”. Morgan spiega come ha dovuto sbattere il muso con i meccanismi del format di “X Factor” e la De Filippi sottolinea come “Amici” invece sia un’idea sua. “Gli errori li correggo di anno in anno. A Tu Si Que Vales invece ci sono ispettori stranieri che vengono a controllare che il talent venga rispettato”. J-Ax sottolinea come i formati nati fuori dall’Italia siano concepiti per “mercati diversi dal nostro. ‘Amici’ invece è nato qui”.

Dopodiché iniziano le prime schermaglie tra giudici e coach… Loredana Bertè invita a smetterla con il buonismo e a smettere di “incoraggiare i mediocri”. Nek ribatte subito che di “mediocri non ce ne sono”. Il serale è ufficialmente iniziato…