Gerry Scotti: “A 60 anni mi stupisco ancora come un bambino”

“Ho un figlio che adoro, una compagna meravigliosa, tanti amici e un lavoro che mi ha dato più di quello che immaginavo. Troppe cose per cui ringraziare la vita, mi sento in pace con me stesso” Non ha mai cambiato il suo stile in oltre 30 anni di carriera Gerry Scotti, che a 60 anni è il ritratto del buonumore. Lo ‘zio Gerry’ festeggia il traguardo tuffandosi in nuova stagione tv fitta di impegni: da Caduta libera a un nuovo talent dedicato ai piccoli.

C_2_fotogallery_3004027_0_image

Virginio all’anagrafe, è nato a Miradolo Terme (Pavia) il 7 agosto del 1956. Sobrio e mai sopra le righe, è riuscito grazie alle sue capacità a saltare su un treno in corsa che lo ha catapultato verso il successo: dai primi successi in radio alla consacrazione in programmi televisivi amatissimi come “Passaparola”, “La corrida”, “Chi vuol essere milionario?”, “Paperissima” e “Striscia la notizia”. Ma la lista si allunga con i più recenti “Io canto”, “Lo show dei record”, “The Money Drop”, “Avanti un altro!” “Masters of Magic”, fino all’ultimo preserale di successo: “Caduta Libera”.
Gerry si è prima diplomato al liceo classico poi, quando gli mancavano due esami per prendere la laurea in legge, ha cambiato tutto. Quando gli chiese di fare Deejay Television, Claudio Cecchetto credeva più di lui nei suoi mezzi di comunicatore. Negli States, dove è in vacanza con la compagna, si sta godendo un po’ di relax prima di partire con una stagione televisiva che lo vedrà protagonista : padrone di casa a “Caduta libera”, giudice di “Tu sì que vales” insieme a Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Teo Mammucari, ma sta anche preparando un nuovo talent dediCato ai bambini. “Si tratta del format americano Little Big Shots” ha precisato ” I giovani concorrenti dovranno avere delle abilità straordinarie, ma non saranno giudicati”.

“Pequenos Gigantes”, Belen e Stefano De Martino si incontrano in tv

Ciò che l’amore separa, Maria De Filippi riunisce. Rieccoli di nuovo insieme Belen Rodriguez e Stefano De Martino, in tv. Sull’account Instagram del nuovo programma di Canale 5 “Pequenos gigantes” è infatti comparso un video del backstage della trasmissione in cui si vede la coppia sorridere accanto a un bambino.

C_4_foto_1449363_image

Il clima sembra disteso e gioviale. E chissà che il lavoro non aiuti i due a riaccendere la passione…
Ancora non c’è una data ufficiale, ma il programma dovrebbe partire in prima serata sulla rete ammiraglia di Mediaset tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. I bambini in gara hanno tra i 4 e i 12 anni e si sfidano tra balli e intrattenimento.

C_4_foto_1449364_image

Alla conduzione, al fianco di Belen ci sarà Rudy Zerbi. Mentre tra i giudici troveremo appunto il ballerino De Martino, che guiderà una delle cinque squadre. E probabilmente anche Kledi Kadiu, che da poco è diventato papà, e che compare in un video. Il conto alla rovescia è cominciato.

Gerry Scotti: “In autunno vi porto quattro show e un po’ di… magia”

Gerry Scotti va in vacanza, ma già pensa alla prossima stagione televisiva che lo vedrà protagonista di Canale 5 con quattro show e qualche novità, a partire da “Masters of Magic”, il campionato mondiale di magia, tenutosi a Rimini il mese scorso: “Saranno quattro o cinque prime serate, in onda a gennaio”, spiega il conduttore a Tv Sorrisi e Canzoni.

C_4_foto_1291008_imageScotti però sarà sul piccolo schermo anche ad agosto, con le repliche de “Lo Show dei Record”.
“E’ uno spettacolo senza tempo, non invecchia”, dice il conduttore del programma dei Guinness, che Canale 5 sta riproponendo da lunedì 3 agosto.
Un evergreen Lo Show dei Record, come altri titoli che vedono Scotti al timone. In autunno ripartiranno anche Avanti un Altro e Tu si que vales, dove il conduttore sarà giudice al fianco di Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Mara Venier. Le registrazioni della prima puntata del talent sono appena terminate, ma Scotti non svela nulla: “Posso solo dirvi che è stata una bellissima rimpatriata”, dice, mentre si sbottona di più su Caduta libera, il quiz show della fascia pre-serale, che ha debuttato nella scorsa stagione con grande successo, grazie anche alla sua botola. “Eravamo convinti che piacesse solo ai bambini. Invece al gente mi ferma e mi dice ‘Vorrei provare la botola’”, dice Scotti. Caduta Libera tornerà in tv a gennaio, “con qualche ritocco, ma niente di strutturale”, rivela il conduttore, aggiungendo che si sta pensando di trasferire il programma in Italia (finora si è registrato in Spagna).
Gerry Scotti ha molto che bolle in pentola, al di là delle trasmissioni consolidate: “Io mica mi fermo – assicura – Continuo a provare “numeri zero” di nuovi quiz e game show. Ce n’è in ballo un paio”. Insomma aspettiamoci altre novità.