Kate Middleton, tensione a corte: va contro la tradizione e sfida la regina Elisabetta

Kate Middleton ancora una volta rompe la tradizione e sfida la regina Elisabetta…
Come riporta il sito LadyBlitz, per la prima volta dopo 58 anni una coppia reale inglese aspetta il terzo figlio. L’ultima ad avere più di due figli era stata proprio Elisabetta con i suoi quattro “pargoli”: il principe Carlo, la principessa Anna, il principe Andrew e il principe Edward.

kate-middleton-la-regina-elisabetta-e-camilla

Ma da allora sia Carlo che i suoi fratelli hanno avuto tutti due figli. E pare che la regina non abbia fatto i salti di gioia per questo “fuori programma”. Elisabetta, infatti, avrebbe voluto che il Duca e la Duchessa di Cambridge si impegnassero di più nelle visite ufficiali, soprattutto in seguito alla situazione delicata generata dalla Brexit. Avrebbe dunque sconsigliato caldamente a William e Kate di provare ad avere il terzo figlio.
Carlo e Camilla non riscuoterebbero grande successo tra i sudditi e la Sovrana dunque puntava tutto sulla coppia giovane di Casa Windsor per risollevare le sorti della corona. Ma Elisabetta sarebbe stata costretta a “ingoiare il rospo”, perché Kate, incinta ancora una volta, per un po’ sarà “fuori uso”.
E con tre bambini piccoli, forse anche nei prossimi anni non potrà dedicarsi agli impegni ufficiali come avrebbe voluto la regina. Tensioni in Casa Windsor? Staremo a vedere.

Juney, 52 anni, è la regina delle cougar: “Sono uscita con oltre 250 toy boy”

Juney Smith, imprenditrice 52enne inglese, sostiene di essere la regina delle cougar, ovvero le donne che si comportano come “predatrici sessuali” nei confronti degli uomini molto più giovani. “Sono uscita con oltre 250 toy boy”.
Accade a St Albans, nel Regno Unito. Come riporta il Mirror, Juney sostiene che i ragazzi tra i 18 e i 20 anni siano più divertenti e bravi a letto.

13690831_10209202457474254_891730649981280974_n

“Ho provato a uscire con i miei coetanei – spiega – ma sono noiosi e scarsi tra le lenzuola”.
Non è tutto. “Sono una ‘sex positive’, vuol dire che mi sento sexy e mi piace fare sesso con l’uomo giusto. Non mi vergogno a parlarne”.
E proprio per questa ragione non tornerebbe mai indietro. “Con i ventenni mi diverto, mi sento giovane e mi faccio tirare le dita dei piedi, una mia ossessione. I toy boy farebbero bene a tante donne che dopo i 50 anni rinunciano al sesso”.
Juney non si è mai sposata e non ha figli, per questo non rientra nella categoria milf. Ma è soddisfatta del suo ruolo: “Sono la regina delle cougar inglesi”.

Kate Middleton, riciclona e furbacchiona

Pensate a 27mila tazze di tè, 20mila sandwiches, 20mila fette di torta e circa 8mila persone. Bene, nella confusione generale dell’annuale Garden Party della regina Elisabetta a Buckinham Palace è comunque una la figura che spicca su tutte: Kate Middleton.

C_2_box_4393_upiFoto1V

All’evento al fianco della regina c’era gran parte della famiglia reale: il consorte Filippo, le nipoti Beatrice e Eugenia e appunto la duchessa Catherine, accompagnata dal marito William.
Ancora una volta Kate Middleton ha dato prova di bon ton e oculatezza: come? Riciclando il suo look, ovviamente.
La duchessa ha deciso di indossare lo stesso abito con giacca frou frou color crema di Alexander McQueen già sfoggiato al battesimo del figlio George nell’ottobre 2013.
Anche gli orecchini di Annoushka sono già stati visti più volte così come la clutch di L.K. Bennett. Le pump color cipria in camoscio di Gianvito Rossi sono invece un’inaspettata novità.
E’ sicuramente attenta agli sprechi Kate Middleton ma è anche molto furba e sa benissimo che gli inglesi non amano le spese folli dei Windsor. Cosa non si fa per il consenso popolare…

Kate Middleton è una vera regina… dell’arrampicata a mani libere

Un duchessa dall’animo davvero sportivo. Questa è Kate Middleton che ancora una volta ha dimostrato la sua capacità di mettersi alla prova con spirito d’avventura. Questa volta l’occasione l’ha fornita la visita che Kate ha fatto accanto al principe William in Galles.

C_4_foto_1416464_image

La Middleton non ha voluto negarsi il brivido di un’arrampicata sportiva, pur con imbragatura e caschetto.
Forse un po’ troppo magara come molti continuano a far notare. Sicuramente però è atletica. Kate ha un fisico in forma e non esita a mettersi alla prova. Come sulla parete verticale che ha trovato al centro educativo per ragazzi di Capel Curig.

Taisha, la regina del twerking pazza di Balotelli. Lui la respinge: “No a donne così”

Balotelli furioso. La nuova vita di SuperMario al Milan passa per i comportamenti e il suo atteggiamento sui social network. Oggi il centravanti azzurro ha voluto scansare ogni dubbio allontanando le avance della prorompente Taisha Marie.

20151008_108448_12122567-1645130679077839-82708888700053937-n

E lo ha fatto in un post su twitter: “Non permettetevi mai più di associarmi a donne così. Grazie”. Già perché Taisha è considerata la regina del Twerking, la danza hot che mette in primo piano il lato B. Non proprio una reginetta casta, anzi. Sul suo profilo facebook appaiono foto provocanti con un décolleté che non passa inosservato, in lingerie e in pose hot.
Ma la sua passione per Mario Balotelli non è ricambiata e la bella Taisha si è presa il famoso “due di picche” direttamente dal web. E il gossip già parlava di una possibile relazione tra i due. Ma è proprio SuperMario stavolta a smentire tutto.

Jennifer Lawrence regina di denari: è l’attrice più pagata del mondo

Nessuna come lei: Jennifer Lawrence, 25 anni appena compiuti e una carriera in continua e – pare – irrefrenabile ascesa, è l’attrice più pagata del mondo. Almeno per quanto riguarda la stagione cinematografica 2014-2015. Nell’arco dei dodici mesi che intercorrono dal giugno dell’anno scorso a quello da poco trascorso, infatti, l’interprete di “Hunger

20141111_83131_99-495183-000004h

Games” e “American Hustle”, premio Oscar 2013 per la migliore protagonista femminile grazie alla splendida prova ne “Il lato positivo”, tra ingaggi da film, pubblicità e compensi vari, secondo la rivista “Forbes” avrebbe guadagnato qualcosa come 52 milioni di dollari, una cifra ineguagliata da tutte le sue illustre colleghe.
Il prestigioso e invidiabile traguardo, centrato con la partecipazione a sole due pellicole, ha permesso alla Lawrence di scalzare dal gradino più alto del podio nientemeno che Sandra Bullock, regina del 2013-2014 e donna più sexy del mondo stando a “People”, e di scavare un margine di 16,5 milioni di dollari dalla seconda classificata, la bellissima e brava Scarlette Johansson, ferma – si fa per dire – a 35,5 milioni.
Nell’elenco stilato da “Forbes”, in cui è ancora comunque evidente il gap tra attori e attrici, – si pensi che nell’omologa lista dedicata al sesso forte Robert Downey Jr. comanda con 80 milioni e che, in base a un calcolo dell’”Hollywood Reporter”, il Paperone Di Caprio riceverebbe in media un cachet di 25 milioni a film – terzo posto, poi, per Melissa McCarthy, la Sookie di “Una mamma per amica”, prossima a vestire la mitica tuta da acchiappafantasma nel reboot tutto al femminile dell’infinita saga dei “Ghostbusters”.
Fuori dal podio, invece, quarta piazza per la cinese Fan Bingbing, l’unica non americana della graduatoria, a quota 21, seguita dalla sempreverde Jennifer Aniston, 16,5 milioni incassati per lo più con le numerose campagne pubblicitarie cui ha prestato volto e corpo, dall’altrettanto intramontabile Julia Roberts, 16, da Angelina Jolie e Reese Witherspoon, 15, da Anne Hathaway e Kristen Stewart, appaiate a quota 12, da Cameron Diaz, 11, da Gwyneth Paltrow, 9, da Meryl Streep, Amanda Seyfried e – rieccola – Sandra Bullock, 8, da Emma Stone e Mila Kunis, 6,5, e, ultima delle magnifiche 18, dalla stupenda Natalie Portman, costretta a doversi accontentare di “soli” 6 milioni. Sicuramente se ne farà una ragione.