Uomini e Donne, Tina Cipollari: “Questa trasmissione è casa mia”

Tina Cipollari, la storica opinionista di Uomini e Donne, non lascia la trasmissione di Maria. Il suo possibile addio è stato per settimane il punto di domanda di questa primavera televisiva e la Cipollari ha fatto chiarezza sulla vicenda in un’intervista al settimanale Diva e Donna.

tinacipollari

“Quel programma è casa mia, sono nata lì e ho intenzione di rimanerci. Con Maria non ci sono mai stati screzi e quando faccio altro mi assicuro che non interferisca con la mia posizione lì dentro” ha dichiarato al settimanale Diva e Donna. Fino a quando Maria De Filippi lo vorrà, la Cipollari più famosa d’Italia non lascerà la poltrona, che ormai occupa da 15 anni.
Secondo le voci delle ultime settimane, l’opinionista era pronta ad abbandonare il programma a causa dei numerosi ed estenuanti scontri con Gemma Galgani del Trono Over. Ma la Cipollari non si è lasciata intimidire facilmente.
La Cipollari, in questa sua rara intervista, ha poi raccontato la sua quotidianità fuori dagli studi televisivi. “I miei figli mi vedono come una donna della tv, li porto a fare sport, a scuola”, racconta a proposito dei pargoli, Francesco, Mattias e Gianluca, nati dall’amore con Kikò Nalli, l’hair-stylist che ha sposato 12 anni fa.

Michelle Hunziker operaia in casa, il video è virale

“Chi fa da sé, fa per tre…”, cinguetta un’ironica Michelle Hunziker, postando un video in cui appare intenta a trapanare il pavimento di casa…

2267008_michelle_hunziker_operaia_lavori_casa

La showgirl svizzera e il marito Tomaso Trussardi hanno acquistato una villa a Bergamo e Michelle ci tiene a dare il suo contributo per la ristrutturazione.
“Dice mio marito – scrive sul social – che ora sono ufficialmente cittadina Bergamasca…. ma infatti Bergamo è piena di svizzeri immigrati e pochi lo sanno! Io sono solo una in più! Evviva Berghem!!!”.
Il video è diventato immediatamente virale, superando le 740mila visualizzazioni.

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi: ecco la mega villa

Futuro roseo per Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi: la coppia, che attualmente vive a Bergamo, ha scelto la location per avviare i lavori della loro prossima casa.
Si tratta di una lussuosa villa che verrà costruita sul Lago di Garda, a Gaino (frazione di

Michelle-Hunziker-Tomaso-Trussardi-crisi-matrimonio

Toscolano Maderno) per la precisione: già da tempo, infatti, i due avevano acquistato il terreno per avviare i lavori. Secondo quanto si legge su Brascia Today, il comune avrebbe dato l’ok per far partire il cantiere e, quindi, a breve i due potranno trasferirsi nella loro nuova dimora, dopo essersi sposati nel 2014.
Da quello che si sa, la villa sarà dotata di una spaziosa piscina interna e farà da contorno ad una location spettacolare, con vista su tutto il Lago di Garda.

Ornella Muti fa le valigie: “Addio Italia, ho comprato casa in Russia”

Ornella Muti fa le valigie e lascia l’Italia per amore. L’attrice italiana starebbe per trasferirsi a Mosca, dove ha acquistato un appartamento di tre stanze nella Ostozhenka, la zona più esclusiva della capitale russa.

Ornella Muti in boutique ''Igor Gulyaev''. Moscow Ornella Muti shopping a Mosca

Lo riporta il canale tv Rossiya 1. Muti vivrà con il compagno Fabrice Kerherve, che ha diversi interessi in Russia. Anche l’attrice avrebbe intenzione di fare affari a Mosca lanciando una linea di calzature in pelle e un ristorante, naturalmente italiano.

Nina Moric contro Le Donatella: “Occupano la casa di mio figlio, come si permettono?”

Fabrizio Corona, come sappiamo, è in carcere: la sua compagna Silvia Provvedi, però, è rimasta a vivere nella casa dell’ex re dei paparazzi insieme a sua sorella.
Nel corso di un’intervista rilasciata a Novella2000, Nina Moric, ex moglie proprio di Corona, ha espresso tutto il suo fastidio riguardo la vicenda e ha lanciato una vera e propria frecciatina alle Donatella:

2086410_aaaa

“Ma come si permettono di vivere nella casa del mio ex marito? Quell’appartamento l’ho pagato anch’io, circa 1 milione e mezzo di euro, e anche se ora non è più mio trovo assurdo che ci abitino Le Donatella”.
Nina Moric continua nella sua polemica e mette in ballo il figlio Carlos, avuto dalla relazione con Fabrizio Corona: “Se proprio ci deve essere qualcuno in quella casa è Carlos, il figlio che abbiamo avuto io e Fabrizio. Ma visto che è minorenne e non può, non capisco come si permettano Le Donatella di restarci. E lo vanno pure a sbandierare in tv, facendosene un vanto. Per fortuna io e Carlos non abbiamo bisogno di quella casa”.

Riccardo vive in strada con il suo cane: “Se accetto l’alloggio mi separeranno dal mio Ben”

Riccardo ha 50 anni e da sette mesi vive in strada insieme al suo Ben, un cane dal quale non si separa da un anno e mezzo. Domani però, la loro casa abusiva in via Magenta, a Firenze, verrà smantellata e a Riccardo è stato proposto un alloggio all’interno di una casa di accoglienza.

01_01103651

Se accetterà, però, dovrà privarsi del suo fedele amico Ben, poichè la struttura non prevede la presenza di animali al suo interno. E così, il cucciolone potrebbe finire nel parco degli animali di Mantignano dove potrebbe essere adottato da una famiglia.
“L’ho trovato in un cassonetto ed è l’unico affetto che mi è rimasto – spiega Riccardo a La Nazione -. Domani è il giorno dello sgombero, mi hanno avvertito ieri mattina, e mi è stato proposto di andare in una struttura senza Ben. Ma non posso accettare”.
Una storia struggente e l’appello di Riccardo alle Istituzioni, al fine di non separarlo dal suo amico a quattro zampe: “Il Comune ha ben presente la mia situazione, l’unica richiesta che ho è quella di poter stare con Ben, con un tetto sulla testa – ha raccontato Riccardo a La Nazione -. Anche perché per legge non possiamo vivere in questo alloggio di fortuna”.
Riccardo vuole dare una svolta alla sua vita: “Ho bisogno di un lavoro e vorrei tanto poter cominciare un cammino dignitoso e avere la possibilità di curarmi perché soffro di una malattia che mi obbliga a dei controlli – ha confessato l’uomo a La Nazione -. Nel 2011 ho perso tutto: la crisi economica mi ha costretto a chiudere la ditta edile e a vendere casa per saldare i debiti con le banche. E’ da qui che vorrei ripartire, da una sistemazione dignitosa per me e per Ben, non chiedo altro”.