Laura Pausini si prende San Siro nel nome delle donne: “Un concerto contro la violenza”

E’ partito dallo stadio San Siro di Milano il #pausinistadi, il tour di Laura Pausini, il primo di un’artista femminile negli stadi. “Non vorrei essere presuntuosa, ma qui a San Siro l’ospite vorrei essere io e canterò con tutta la passione” ha detto prima del concerto. Una volta sul palco la cantante ha rivolto un pensiero ai recenti fatti di cronaca: “Questo concerto è contro la violenza sulle donne”.

C_2_fotogallery_3002189_1_image

“Prepararmi per gli stadi è stata una missione prima di tutto vocalmente. Lo stadio per assurdo mi fa usare un volume ancora maggiore e per questo ogni giorno faccio silenzio vocale assoluto fino alle 20 e poi inizio il riscaldamento vocale e sono pronta per la serata”, ha dichiarato Laura Pausini. Decine di pullman, flussi massicci e costanti in arrivo dalla metropolitana, lunghe ma ordinate code agli ingressi e gli immancabili fan accampati fuori dallo stadio hanno segnato le ore immediatamente precedenti al concerto, prima spedizione di un doppio appuntamento da 100mila presenze, secondo i dati degli organizzatori. La star ha rivelato: “Sono passati 9 anni dal mio primo San Siro, fino a una settimana fa me la tiravo, dicevo : ma si dai, l’ho già fatto, so come si fa. da ieri me la faccio sotto. mi fa più paura oggi di allora. Questo stadio che poi è il tempio della mia squadra del cuore oltre a un vanto della città che amo da sempre, Milano”.
“La scaletta comprende 45 canzoni. Sono tantissime anzi alcune che volevo fare le ho tenute fuori perché lo spettacolo dura già 2 ore e mezza e poi a San Siro da una certa ora in poi in poi non si può più suonare. Il palco l’ho disegnato io, lo volevo imponente ma semplice. C’è tutta la passione di un lavoro serissimo che ho preparato con la mia squadra. Nello show c’è tutto l’amore che posso e che voglio portare in giro con trasporto e con tanto sentimento”. Una serata attesa che ha richiamato fan da tutta Italia, a dispetto delle prossime tappe allo Stadio Olimpico di Roma (11 giugno) e all’Arena della Vittoria di Bari (18 giugno) dove la Pausini sarà raggiunta sul palco rispettivamente da Biagio Antonacci e Giuliano Sangiorgi.

Eto’o e la disavventura della futura moglie: la buona azione del barista “cuore d’oro”

Georgette Tra Lou, la compagna e promessa sposa del calciatore Samuel Eto’o, ha perso un prezioso anello nel bagno di un bar a Stezzano, dove la coppia sta organizzando il proprio matrimonio. Ma il titolare del locale, l’Art Cafè, lo ha ritrovato e restituito.

CAL06F50_2332236F1_2-kYJC-U431801113939064D3D-1224x916@Corriere-Web-Bergamo-593x443

Georgette aveva scelto il bar per mangiare un trancio di pizza con le sue collaboratrici durante i preparativi per le nozze, il cui ricevimento si terrà il 14 giugno a Villa Zanchi, storica dimora signorile di Stezzano. Georgette Tra Lou è poi andata in bagno a lavarsi le mani e qui deve aver smarrito il prezioso anello.
Qualche ora dopo Giovanni Nozza, papà della titolare del bar, Raffaella, lo ha trovato: era all’interno del cestino della carta, in bagno. Per capire che il bellissimo gioiello era di proprietà di Georgette ci è voluto poco. La famiglia Nozza è riuscita a contattare le collaboratrici della futura sposa e il proprietario di Villa Zanchi ha raggiunto il bar per ritirare l’anello della signora Eto’o.

Selena Gomez collabora con Coca Cola per la campagna estate 2016

Selena Gomez è sempre sulla cresta dell’onda, il suo ultimo album Revival è uno dei più amati di questo 2016. Dopo diverse settimane di dure prove tra lezioni di canto e ballo il prossimo 6 maggio inizierà il suo Revival Tour in America nella città di Las Vegas. Attesa in Europa a partire dal 10 ottobre nella città di Helsinki, Finlandia porterà la sua rinascita nel nostro Bel Paese il prossimo 26 ottobre 2016 al Mediolanum Forum di Assago nonostante la difficoltà dei fan di acquistare i biglietti durante la prevendita.

tumblr_o0yrbkqGHY1uvym67o1_1280

Durante tutta la durata del tour Selena non ha la minima voglia di riposare tra una data ed un’altra, ma è già al lavoro per il suo prossimo album di cui ancora non sappiamo nulla, anche se si pensa che come Revival sarà molto personale.

Selena e le lezioni di pianoforte. In molti aspettano grandi cose per questo tour, Selena porterà sul palco i suoi più grandi successi dei suoi album precedenti come “Who says” e “The Heart Wants What It Wants” alcune di queste rielaborate in versione acustica. Lei stessa ha annunciato di prendere lezioni di pianoforte per portare sul palco uno dei suoi nuovi brani tratto da Revival suonato interamente da lei.

La collaborazione con Coca Cola. Da oggi Selena non è solo un’affermata cantante e attrice, ma anche sponsor per Coca Cola. Sin da subito Selena Marie (questo il suo nome completo) ha sempre affermato di amare il brand americano, per lei quindi non è stato molto difficile accettare di far parte della nuova campagna estiva americana. “Quando ricevi una telefonata da parte di un marchio che ami alla follia proponendoti di inserire i tuoi testi su di esso è qualcosa di eccezionale” ha affermato la cantante.

La campagna in questione sarà disponibile solo negli Stati Uniti a partire da aprile per tutti i mesi estivi, saranno inserite alcune frasi di oltre 70 canzoni, due delle quali di Selena Gomez (Love you like a love song e My and my Rhythm).
Miss Gomez ha affermato che il brand è un’icona per lei e partecipare alla loro campagna è un gesto di affetto verso Coca Cola, cerca di essere autentica con ogni cosa che fa e questa collaborazione non è stata una forzatura.