Baywatch, arriva il film: ecco il primo trailer ufficiale

Muscoli, corpi scolpiti, curve sexy, avventura e spettacolo. Gli ingredienti di Baywatch, in arrivo a maggio al cinema, sono questi. Il reboot della popolare serie tv vede come protagonisti Zac Efron, Dwayne Johnson, Jon Bass, Alexandra Daddario, Kelly Rohrbach e Ilfenesh Hadera. La regia è affidata a Seth Gordon e per i nostalgici i cameo delle icone David Hasselhoff e Pamela Anderson..

alexandra-daddario-looks-sizzling-hot-in-baywatch-set-photo

La pellicola, vietata ai minori, sarà nelle sale a partire dal 19 maggio 2017.
Vestirà i panni del bagnino Mitch Buchanan l’attore Dwayne “The Rock” Johnson che insieme a una nuova recluta guardia spiaggia, interpretata da Zac Efron, se la deve vedere con un magnate del petrolio che minaccia il futuro della Baia con un piano infernale.
Ad Efron, ex star di High School Musical, bello, abbronzato e muscoloso il compito di non far rimpiangere le corse sulla spiaggia di David Hasselhoff, alla bionda Rohrbach quello di emulare l’intramontabile Pamela Anderson.
Dopo la pellicola “San Andreas”, Dwayne Johnson e Alexandra Daddario tornano assieme per questa attesa pellicola la cui sceneggiatura è stata scritta da Damian Shannon e Mark Swift.

“Baywatch”, Nicole Eggert ora vende gelati

C_4_articolo_2072718__ImageGallery__imageGalleryItem_5_imageNegli Anni Novanta Nicole Eggert ha fatto impazzire gli uomini con le sue forme prorompenti, ma ora l’ex bagnina di “Baywatch” si prepara a diventare l’idolo dei più piccoli. Appeso il costume al chiodo, l’attrice si è infatti messa alla guida di una gelateria ambulante con cui scorrazza per le strade di Hollywood. Per prendere un gelato insieme a lei basta seguirla su Twitter, dove tiene aggiornati i follower sui suoi spostamenti.
Una nuova vita per la Eggert, che nel 2013 era stata costretta a dichiarare bancarotta e si era vista ipotecare la casa. L’attrice ha quindi deciso di puntare sui gelati per estinguere i suoi debiti, che ammontano a circa 73mila dollari. Sole e caldo non mancano di certo in California e chissà che, cono dopo cono, riesca a far tornare il suo conto corrente come ai tempi d’oro di “Baywatch”.