A 45 anni non ha mai avuto un uomo, nota attrice asiatica si mette in vendita

A 45 anni non ha ancora mai avuto nessuna esperienza sessuale, così decide di pubblicizzarsi con un cartellone. L’attrice tailandese Aranya ‘Pui’ Pathumthong, ha affitato uno spazio pubblicitario nella capitale tailandese, Bangkok, nella speranza di trovare un marito e avere il suo primo rapporto sessuale.

1645581_vergine-pubblicit

Secondo quanto riporta Metro, la donna avrebbe tentato prima con diverse agenzie matrimoniali e siti specializzati ma senza successo fino ad arrivare a pubblicizzarsi con un cartellone provocatorio su cui ha fatto scrivere: “Voglio te”.

Nella pubblicità compare anche il numero di telefono della donna e una precisazione: «40 e vergine. Pui Aranya è alla ricerca di un marito! Fatele avere la sua prima volta prima di morire». La trovata per quanto esilarante è costata però cara alla donna che è stata multata per oscenità in luogo pubblico.

Charlize Theron: “Fare la cattiva mi fa sentire libera”

Charlize Theron incanta Milano alla presentazione del film “Il Cacciatore e la Regina dei Ghiacci – La storia prima di Biancaneve”, in cui è per la seconda volta la perfida regina Ravenna. “Interpretare il malvagio è il sogno di ogni attrice. Mi dà un grande senso di libertà”, ha detto la diva, che recita con Chris Hemsworth, Emily Blunt e Jessica Chastain.

C_4_foto_1473292_image

La pellicola, prequel di “Biancaneve e il cacciatore”, sarà nelle sale italiane dal 6 aprile.
“Interpretare i ruoli di cattiva è divertentissimo, il fatto che mi sia stato offerto questo sequel è stato molto eccitante e sarà l’ultima volta che interpreterò un personaggio così grande e per ben due volte”. Lo ha detto Charlize Theron alla presentazione milanese del film “Il Cacciatore e la Regina dei Ghiacci – La storia prima di Biancaneve”, di Cedric Nicolas-Troyan, in cui è la perfida regina Ravenna. “Ho voluto ribaltare la sua immagine, renderla moderna e farla sembrare vera. Abbiamo elaborato quindi questa regina bionda e con la carnagione chiara, è stato un rischio”, ha raccontato la Theron, descrivendo il suo personaggio.
“E’ stato difficile indossare i costumi del film, erano pesantissimi e dopo otto ore sul set non riuscivo più a respirare”, ha svelato l’attrice sudafricana, che si è poi soffermata sulla questione di genere che sta animando il dibattito a Hollywood ormai da tempo.
“Deve esserci equilibrio nel raccontare le donne, che sono sempre rappresentate al cinema solo come ottime madri o ottime prostituite, ma ci sono mille altri aspetti da esplorare. – ha spiegato Charlize Theron – Sono una femminista che ama gli uomini e celebra gli uomini e ritiene che le donne abbiamo potere solo grazie alla loro capacità di raffrontassi e interagire con gli uomini. E’ importante ci siano storie senza principe azzurro”. E ancora: “Non credo che femminismo significhi odiare gli uomini: noi parliamo di eguaglianza e voglia di essere rappresentate in modo equo e onesto”.
Sui prossimi ruoli, la Theron non si è sbilanciata: “Quello che mi muove è il desiderio di essere una narratrice. Non penso a personaggi buoni o cattivi a priori, l’elemento importante come attore e quello che mi fa avere paura è: sono in grado di andare su uno schermo e dire la verità? Penso solo alla mia capacità di dire la verità”.

Victoria Silvstedt, fisico al top dopo i 40 anni: sexy in bikini a St. Barts

Un fisico al top anche dopo i 40 anni. E non potrebbe essere altrimenti.

1485026_306_vicsilv

La modella e attrice svedese, che ha spento 41 candeline nello scorso settembre, continua a rendere ancora più calda la sua spiaggia preferita: quella di St. Barts.

Laura Torrisi confessa: “Sono zitella, vorrei un uomo che mi risvegliasse i sensi”

“Per ora sono zitella, vorrei un uomo che mi risvegliasse i sensi”. Parola di Laura Torrisi, attrice mozzafiato ed ex compagna del regista Leonardo Pieraccioni, con cui ha una bimba Martina di quasi 5 anni.
In un’intervista al settimanale Oggi, la sexy interprete toscana si racconta a 360 gradi, parlando anche del rapporto con l’altro sesso:

59793_20130818_52310_torrisi_surf

“Sul tema uomini sono disincantata, un cuore in inverno. Ci vorrebbe un uomo che mi risvegliasse i sensi”.
A riscaldare il cuore della bella attrice, ci pensano la sua bimba e tanti amici: “Per fortuna ne ho tanti e ogni volta che esco con qualcuno a cena o per un caffè me lo “appioppano”. Quando avrò davvero un fidanzato lo dirò, non c’è niente di male”.
Per quanto riguarda la piccola Martina, Laura si definisce una mamma “sportiva e poco ansiosa”. Disteso anche il rapporto con l’ex marito Pieraccioni, con sui ha condiviso 7 anni. “Con Leonardo il rapporto è buono, lo abbiamo costruito nel tempo”.

Jennifer Lawrence regina di denari: è l’attrice più pagata del mondo

Nessuna come lei: Jennifer Lawrence, 25 anni appena compiuti e una carriera in continua e – pare – irrefrenabile ascesa, è l’attrice più pagata del mondo. Almeno per quanto riguarda la stagione cinematografica 2014-2015. Nell’arco dei dodici mesi che intercorrono dal giugno dell’anno scorso a quello da poco trascorso, infatti, l’interprete di “Hunger

20141111_83131_99-495183-000004h

Games” e “American Hustle”, premio Oscar 2013 per la migliore protagonista femminile grazie alla splendida prova ne “Il lato positivo”, tra ingaggi da film, pubblicità e compensi vari, secondo la rivista “Forbes” avrebbe guadagnato qualcosa come 52 milioni di dollari, una cifra ineguagliata da tutte le sue illustre colleghe.
Il prestigioso e invidiabile traguardo, centrato con la partecipazione a sole due pellicole, ha permesso alla Lawrence di scalzare dal gradino più alto del podio nientemeno che Sandra Bullock, regina del 2013-2014 e donna più sexy del mondo stando a “People”, e di scavare un margine di 16,5 milioni di dollari dalla seconda classificata, la bellissima e brava Scarlette Johansson, ferma – si fa per dire – a 35,5 milioni.
Nell’elenco stilato da “Forbes”, in cui è ancora comunque evidente il gap tra attori e attrici, – si pensi che nell’omologa lista dedicata al sesso forte Robert Downey Jr. comanda con 80 milioni e che, in base a un calcolo dell’”Hollywood Reporter”, il Paperone Di Caprio riceverebbe in media un cachet di 25 milioni a film – terzo posto, poi, per Melissa McCarthy, la Sookie di “Una mamma per amica”, prossima a vestire la mitica tuta da acchiappafantasma nel reboot tutto al femminile dell’infinita saga dei “Ghostbusters”.
Fuori dal podio, invece, quarta piazza per la cinese Fan Bingbing, l’unica non americana della graduatoria, a quota 21, seguita dalla sempreverde Jennifer Aniston, 16,5 milioni incassati per lo più con le numerose campagne pubblicitarie cui ha prestato volto e corpo, dall’altrettanto intramontabile Julia Roberts, 16, da Angelina Jolie e Reese Witherspoon, 15, da Anne Hathaway e Kristen Stewart, appaiate a quota 12, da Cameron Diaz, 11, da Gwyneth Paltrow, 9, da Meryl Streep, Amanda Seyfried e – rieccola – Sandra Bullock, 8, da Emma Stone e Mila Kunis, 6,5, e, ultima delle magnifiche 18, dalla stupenda Natalie Portman, costretta a doversi accontentare di “soli” 6 milioni. Sicuramente se ne farà una ragione.

La star de ‘La Casa nella prateria’ nei guai: dopo il telefilm cult non era più la stessa

Melissa Gilbert, la star della serie tv di successo degli anni Ottanta ‘La casa nella prateria’, è finita nei guai. Tutti la ricordano nel ruolo di Laura Ingalls, ma oggi è un’attrice travolta dalla crisi con debiti per oltre 300 mila dollari.

20150113_88040_planetgossip.itDal 1974 al 1983 vestì i panni della piccola protagonista Laura Ingalls, poi la sua carriera subì un forte freno. In questi giorni è finita sui giornali per un debito di circa 360 mila dollari con l’agenzia delle entrate. I mancati versamenti al fisco americano sono stati inevitabili dato il poco lavoro.
Melissa Gilbert fu scelta tra 500 giovani attrici per interpretare il ruolo di Laura Ingalls, grazie alla sua singolare somiglianza con Karen Grassle e Michael Landon, gli attori nella serie interpretavano i genitori. Fu considerata una bambina prodigio, ma con la fine del telefilm cult le cose cambiarono.