Le vacanze bollenti degli Azzurri dopo gli Euro

Hanno dimenticato la sconfitta con vacanze superlusso e selfie da spendaccioni: ecco gli Azzurri dopo la delusione europea. Da Federico Bernardeschi e Stephan El Shaarawy in uno degli hotel più costosi del mondo, a Singapore, a Graziano Pellè, prima in America poi accolto come un imperatore in Cina, passando per la fuga d’amore alle Maldive di Simone Zaza.

C_2_fotogallery_3003498_1_image

Gigi Buffon ha preferito rimanere in Toscana: dalle coste della Versilia al largo dell’Argentario per coccolare i figli e concedersi ore di passione con la sua Ilaria D’Amico. Anche Giorgio Chiellini ha portato la moglie Carolina Bonistalli e la figlia Nina in Puglia per un po’ di relax italiano.

C_2_fotogallery_3003498_19_image

Andrea Barzagli ha festeggiato l’anniversario con Maddalena Nullo a Capri, mentre Eder è andato a Mykonos con la moglie Luciana e il loro bimbo.
Più scatenati Federico Bernardeschi e El Shaarawy che si sono concessi un po’ di divertimento a Singapore nell’hotel più caro, con tanto di selfie nella piscina da sogno, prima di dirigersi verso Bali. Simone Zaza ha scelto una location classica da vip: Maldive.

C_2_fotogallery_3003498_6_image

Un resort superlusso da condividere con la fidanzata Chiara Biasi. Graziano Pellè è volato in America con Vicky Varga prima di trasferirsi in Cina, dove la coppia è stata accolta calorosamente.

Selena Gomez collabora con Coca Cola per la campagna estate 2016

Selena Gomez è sempre sulla cresta dell’onda, il suo ultimo album Revival è uno dei più amati di questo 2016. Dopo diverse settimane di dure prove tra lezioni di canto e ballo il prossimo 6 maggio inizierà il suo Revival Tour in America nella città di Las Vegas. Attesa in Europa a partire dal 10 ottobre nella città di Helsinki, Finlandia porterà la sua rinascita nel nostro Bel Paese il prossimo 26 ottobre 2016 al Mediolanum Forum di Assago nonostante la difficoltà dei fan di acquistare i biglietti durante la prevendita.

tumblr_o0yrbkqGHY1uvym67o1_1280

Durante tutta la durata del tour Selena non ha la minima voglia di riposare tra una data ed un’altra, ma è già al lavoro per il suo prossimo album di cui ancora non sappiamo nulla, anche se si pensa che come Revival sarà molto personale.

Selena e le lezioni di pianoforte. In molti aspettano grandi cose per questo tour, Selena porterà sul palco i suoi più grandi successi dei suoi album precedenti come “Who says” e “The Heart Wants What It Wants” alcune di queste rielaborate in versione acustica. Lei stessa ha annunciato di prendere lezioni di pianoforte per portare sul palco uno dei suoi nuovi brani tratto da Revival suonato interamente da lei.

La collaborazione con Coca Cola. Da oggi Selena non è solo un’affermata cantante e attrice, ma anche sponsor per Coca Cola. Sin da subito Selena Marie (questo il suo nome completo) ha sempre affermato di amare il brand americano, per lei quindi non è stato molto difficile accettare di far parte della nuova campagna estiva americana. “Quando ricevi una telefonata da parte di un marchio che ami alla follia proponendoti di inserire i tuoi testi su di esso è qualcosa di eccezionale” ha affermato la cantante.

La campagna in questione sarà disponibile solo negli Stati Uniti a partire da aprile per tutti i mesi estivi, saranno inserite alcune frasi di oltre 70 canzoni, due delle quali di Selena Gomez (Love you like a love song e My and my Rhythm).
Miss Gomez ha affermato che il brand è un’icona per lei e partecipare alla loro campagna è un gesto di affetto verso Coca Cola, cerca di essere autentica con ogni cosa che fa e questa collaborazione non è stata una forzatura.

Un transessuale nello staff di Obama alla Casa Bianca: “Si chiama Raffi e ha 28 anni”

Si chiama Raffi Freedman-Gurspan, 28 anni, ed e’ il primo transessuale dichiarato che entra alla Casa Bianca come parte dello staff.
Il ‘gesto’ altamente simbolico è stato annunciato da Valerie Jarrett, una delle più strette collaboratrici del presidente Barack Obama, che ha sottolineato come l’impegno di

20150819_104849_01

Freedman-Gurspan a migliorare la vita dei transessuali d’America «riflette i valori dell’amministrazione Obama».
Non una scelta casuale quindi, ma un’altra decisione ‘storica’ del presidente Obama che era invece stato criticato per aver riservato poca attenzione all’affermazione dei diritti per le minoranze di genere nell’ambito della comunità Lgbt.
Il presidente in realtà, già promotore dei diritti dei gay, ha visto i matrimoni tra persone dello stesso sesso riconosciuti alla fine per legge in tutti gli Stati Uniti. Lo scorso giugno, proprio durante un evento alla Casa Bianca in occasione del gay pride, Obama aveva respinto le contestazioni di un attivista per i diritti dei transgender.
E alcuni passi li aveva già mossi: si era espresso contro la discriminazione contro dipendenti governativi transgender ed ha spinto per consentire a personale militare di potersi dichiarare transgender nello svolgimento del proprio servizio. Freedman-Gurspan ha cominciato a lavorare oggi nella West Wing, mentre Obama è in vacanza a Martha’s Vinyard. Il suo arrivo nella squadra – ha sottolineato ancora Valerie Jarrett – «dimostra il tipo di leadership che questa amministrazione persegue».

Da Eva Grimaldi a Laura Cremaschi, alla prova bikini col lato B in mostra

Vip alla prova bikini… da dietro. Non solo floridi seni e curve sinuose, gambe toniche e ventre piatto. Anche il lato B vuole la sua parte. E se quelli di Laura Cremaschi o Alessia Tedeschi meriterebbero una standing ovation per la loro perfezione, ce ne sono alcuni che hanno perso un po’… di tono.

C_4_boxPeople_7225_upiFotoA 53 anni Eva Grimaldi resta pur sempre una gran bella donna, l’età però comincia a dare i primi segnali di allerta proprio sul fondoschiena. In bikini ridotto con micro slip l’attrice è stata immortalata dal settimanale Di Più nel mare di Formentera. Voto al lato B? Non oltre il 7. Da dieci e lode sono invece i sederi scolpiti e tonici di Laura Cremaschi, reginetta dei pronostici sportivi scritti sul corpo, che dalla Sardegna manda sui social una cartolina mozzafiato del suo lato B; quello di Alessia Tedeschi, che è tornata a Capri a due anni dall’incidente sul tender con Elisabetta Canalis e che dalla splendida isola partenopea posta scatti mozzafiato del suo didietro.

C_4_foto_1349359_imageC_4_foto_1349358_imageC_4_foto_1348890_imagePromossi a pieni voti anche i lati B di Federica Nargi, protagonista indiscussa in questi giorni sulla spiaggia di Formentera e dell’ex gieffina Veronica Graf che sta facendo uno shooting in Puglia e mostra orgogliosa un fondoschiena da urlo. Tra l’8 e il 9 il voto al lato B di Cristina Parodi, che ammicca in bikini come ogni anno dalle Baleari e 10, ma senza lode per il florido sedere di Claudia Romani, modella abruzzese emigrata in America, un lato B per chi ama… l’abbondanza!

Taylor Swift compra i domini dell’hard con il suo nome

Taylor Swift ha acquistato i domini TaylorSwift.porn e TaylorSwift.adult per sottrarli a eventuali malintenzionati. Dal prossimo giugno, si potranno acquistare liberamente estensioni come .porn, .adult o .sucks e l’ICANN, la società che assegna i domini, ha concesso a brand e artisti internazionali una sorta di diritto di prelazione. Un’occasione colta al volo dalla previdente popstar.

C_4_articolo_2102176__ImageGallery__imageGalleryItem_13_imageL’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers ), ha deciso di estendere le tipologie di domini, per evitare che si arrivi a esaurire i tradizionali. com e .org. Così, accanto a .music o .media, ecco fiorire anche una serie di estensioni legate al mondo del porno, che la società ha deciso di gestire con i guanti di velluto. Da qui la possibilità concessa a nomi di carattere internazionale di accedere a questi domini e poterli acquistare prima che parta la commercializzazione libera, aprendo una speciale finestra di vendita ribattezzata “Sunrise period”.
Taylor Swift è stata tra le prime ad approfittare dell’opportunità offerta dall’ICANN, che pare abbia fissato a 2500 dollari il prezzo di ogni dominio. Un’inezia per un’artista dal conto in banca come quello della Swift che, secondo la rivista Forbes, nel 2013 aveva un patrimonio stimato di 230 milioni di euro. Questo prima che il suo 1989 diventasse il secondo album più venduto del 2014, con conseguente pioggia di milioni nelle tasche della biondina più popolare d’America.
Già in passato la Swift aveva dato prova di essere molto oculata quando si tratta di affari. Oltre all’assicurazione record delle sue gambe, valutate 40 milioni, la popstar ha ritirato la sua discografia da Spotify, dichiarando guerra alle piattaforme streaming e brevettato i testi del suo quinto album dopo il successo della hit Shake it Off.
Questa volta la Swift ha giocato d’anticipo per preservare la sua privacy, anche questo un atteggiamento non nuovo: pochi mesi fa la cantante aveva postato su Instagram una foto in bikini, bruciando sul tempo i paparazzi che l’avevano pizzicata in vacanza. E agli hacker che avevano violato i suoi account social, la popstar aveva risposto per le rime, naturalmente sul web. Dietro la faccia acqua e sapone si nasconde una donna d’affare pronta a tirare fuori gli artigli quando serve.

Federica Pellegrini e Filippo Magnini: “Non ci separeremo mai”

Finita la preparazione in America Federica Pellegrini e Filippo Magnini tornano in Italia più carichi che mai. “Non ci separiamo mai e siamo pronti per vincere” dicono al settimanale Chi che li ha immortalati durante una pausa sulla spiaggia tra baci appassionati e relax al sole.

C_4_foto_1302234_imageIn Florida per oltre tre settimane insieme al nuotatore Gianluca Maglia, l’allenatore Matteo Giunta, cugino di Filippo, il fisioterapista Emiliano Farnetani, la coppia d’oro del nuoto ha lavorato sodo, alternando però momenti di svago e d’amore, puntualmente immortalati sui social network.
“Dalle foto sembriamo in vacanza, ma in realtà qui ci stiamo allenando. La nostra preparazione si svolge prima in quota, in Arizona, poi al livello del mare, in Florida. E’ già da qualche anno che facciamo questo ritiro in quota, a 2100 metri. Durante la settimana siamo in vasca e, nei fine settimana, ci concediamo qualche escursione in questi territori. Penso che almeno una volta nella vita bisognerebbe visitarli” aveva detto la Pellegrini sul Gran Canyon tra baci romantici e scenari imperdibili.
Ora tornano in Italia più innamorati e forti che mai. In aeroporto, per ingannare l’attesa Filippo improvvisa uno scherzetto alla sua Pellegrini. Il nuotatore la tampina con un piccolo dinosauro e lei si presta a un divertente video per i follower.