Rihanna star alle Barbados, intitolata una strada alla cantante

Le Barbados hanno deciso di dedicare una strada a Rihanna, suo luogo di nascita. Il governo della nazione ha modificato il nome di una strada di Bridgetown da Westbury New Road a Rihanna Drive. Proprio qui RiRi è cresciuta e ha vissuto la sua infanzia. La popstar ha preso parte all’inaugurazione insieme alla sua famiglia.

C_2_fotogallery_3084443_5_image

Bridgetown è la capitale di Barbados nelle Piccole Antille, dove la cantante ha vissuto la sua infanzia prima della fama e del trasferimento negli Usa, quando aveva soltanto 16 anni.
Durante la cerimonia Rihanna ha tenuto un discorso di ringraziamento in cui ha incitato tutti i presenti a seguire sempre i propri sogni, mentre il primo ministro di Barbados, Freundel Stuart, ha detto che oggi la popstar è “una delle personalità più iconiche del 20esimo secolo”.

Aerei e striscioni sopra la Casa del Grande Fratello Vip: Bossari legge i messaggi e si commuove

Le ultime giornate del GF Vip fanno incrementare il traffico aereo sulla casa, e gli striscioni dedicati ai famosi rinchiusi nella casa si susseguono uno dietro l’altro. Il primo è per Luca Onestini: ““Luca ti amo, ti aspetto dalla D’Urso”. In molti ipotizzano che provenga dalla Bonas bionda di Avanti un altro, Paola Caruso.

C_2_video_763528_videoThumbnail

Poi è il momento delle lacrime di Daniele Bossari, emotivamente scosso in questi giorni: “Dani grazie per tutte le emozioni. I fans”. Bossari alza le braccia al cielo in lacrime, e dice: “Me lo prendo tutto questo messaggio”.
A seguire è invece il turno dello striscione per Ivana Mrázová: “Iva – 2M fiera di te 8 Fans”. Stavolta non proviene da un fan. Si tratta della sua agenzia, che la sostiene mentre si trova reclusa nella casa romana.

Salvini incontra il Napoli, selfie con Insigne e Callejon: scoppia la polemica

Nella due giorni a caccia dei ‘caporali’ a Castel Volturno, Matteo Salvini ha avuto il tempo di un breve incontro nel ritiro dei giocatori del Napoli con Lorenzo Insigne e José Maria Callejon.

3401475_1023_medium_171130_224827_to301117pol_9507

Le foto delle strette di mano, degli abbracci e gli immancabili selfie, però, hanno scatenato più di una polemica.
I gruppi di ‘Noi con Salvini’, al Sud e specialmente in Campania, riscuotono sempre più adesioni; a Napoli, però, c’è chi non dimentica il passato. E anche i tifosi azzurri, tra i più appassionati e fedeli d’Italia, non hanno preso benissimo vedere i loro idoli posare insieme a chi, pochi anni fa, cantava famigerati cori razzisti contro i napoletani.

“Bello come il sole”, la dedica di Aurora Ramazzotti a papà Eros

“Bello come il sole”. Così scrive su Instagram Aurora Ramazzotti, pubblicando una foto del padre Eros, risalente a qualche anno fa, quando il cantante era considerato un vero e proprio sex symbol.

3403846_1445_erosramazzotti

“Lui è una persona speciale e sensibile. L’unica volta che si è imposto è stato per una scelta professionale. Mi ero messa in testa di fare un’esperienz di lavoro e lui ha insistito perchè rifiutassi. Aveva ragione: dopo è arrivato X Factor”. Ha dichiarato Aurora in una recente intervista.
Le tantissime fan di Eros che seguono anche la figlia, sono state molto contente del regalo e hanno risposto con commenti di apprezzamento. Uno per tutti: “Mamma mia che figo che era … io dovevo sposarlo, ma non ho fatto in tempo a incontrarlo”.

Alessia Marcuzzi e il gesto di beneficenza per la Siria: pioggia di critiche su Instagram

Alessia Marcuzzi e il gesto di beneficenza per la Siria: pioggia di critiche su Instagram
Alessia Marcuzzi ha abbracciato la causa del WFP (World Food Programme) per aiutare le famiglie meno fortunate in Siria.

alessia-marcuzzi-aiuto-siria@instagram

Con l’hashtag #UnNataleBellissimo, infatti, ha postato su Instagram un video dov’è intenta insieme alla figlia Mia a confezionare un pacco con provviste alimentari che – spiega sotto lo scatto – servirà a sfamare una famiglia per un mese.
Sono piovute pesanti critiche contro il gesto della conduttrice…

XFactor, Rita Bellanza eliminata. Selvaggia Lucarelli: “In due mesi sconosciuta, Madonna e poi sfigata”

Dopo essere entrata a XFactor come una delle annunciate vincitrice grazie alla sua interpretazione di “Sally”, Rita Bellanza ieri sera è stata eliminata dal talent col plauso dei social. Da tempo infatti Rita veniva duramente criticata sulla rete e sul suo caso è intervenuta Selvaggia Lucarelli: “Bisognerebbe stampare un opuscolo sulla parabola di Rita Bellanza a X Factor – ha scritto dalla sua pagina Facebook – e consegnarlo gratuitamente a tutti i ragazzi e le ragazze che cercano la fama attraverso la TV.

rita bellanza 2_30224647

Pompata in maniera incomprensibile prima ancora di iniziare le dirette, spammata su tutte le homepage dei siti importanti, definita voce miracolosa, commovente, incredibile per un’esibizione fortunata, è arrivata all’inizio del programma da vincitrice annunciata.
Che notoriamente è una roba da grattarsi come con un ciuffo di ortiche nelle mutande. Poi sono cominciate le prime serate. Levante che le assegna canzoni stracciapalle, lei che inizia a stonare, lei che è lì dentro che ha già qualcosa da perdere prima di aver guadagnato qualcosa, se non una pubblicità sproporzionata prima di entrare. Quelli che la osannavano sul web iniziano a insultarla. Su Twitter è un fiume di “levatevela dalle palle” e “fai cagare”. Stasera, finalmente, va fuori, così magari può tornare ad essere una persona che una fetta di web non vorrebbe vedere sotto un camion. Morale. Come passare da essere una sconosciuta alla Madonna a una sfigata nell’arco di due mesi. Ecco. Se volete fare un talent, qualunque esso sia, ricordatevi la storia di Rita Bellanza. Perchè ormai si può venire uccisi dal sistema prima ancora di entrare nel sistema. E per dirlo alla Sally, quella Sally che ha catapultato Rita nel frullatore…: “Rita è già stata punita per ogni sua distrazione, debolezza per ogni candida carezza tanto per non sentire l’amarezza”.